7 buoni motivi per scegliere i plotter Canon
01 Giu 2021 - Aggiornato il: 30 Giugno 2021

7 buoni motivi per scegliere i plotter Canon

Ogni impresa che mira a mantenersi competitiva e al passo con i tempi sotto il profilo operativo, deve per forza di cose dotarsi di macchine per l’ufficio performanti ed equipaggiate con le più efficienti tecnologie del momento.

Le stampanti rappresentano in tal senso l’elemento basilare da cui partire. Ma alcune aziende necessitano anche di realizzare stampe su grande formato. Entrano allora in gioco i cosiddetti “plotter”. Di cosa si tratta per l’esattezza?

Il plotter è una periferica da ufficio in grado di gestire la stampa digitale di grande formato, avvalendosi di tecnologia e di praticità.

Il cliente ideale che può necessitare di tali prestazioni è quello operante in aziende di grafica, di pubblicità o di progettazione, ad esempio inserito nel campo dell’architettura, ma anche chi detiene un’impresa operante in altri settori, come un’officina meccanica.

Un plotter è capace di trasformare in formato cartaceo di grandi dimensioni un progetto CAD o una grafica, che difficilmente sarebbero gestibili su normali fogli in formato A4. Le soluzioni che il mercato propone sono molteplici e la scelta del modello ideale deve essere ponderata in base alle proprie esigenze.

Per le aziende e per i professionisti che per la rispettiva operatività devono equipaggiarsi di simili macchine per l’ufficio nei prossimi paragrafi forniremo alcune indicazioni su come scegliere un plotter. Scopriremo inoltre insieme 7 buoni motivi per scegliere i plotter Canon.

Come scegliere un plotter

Le imprese o i professionisti che per esigenze operative si trovano a interrogarsi su come scegliere un plotter, mirano in genere a delle soluzioni che risultino nel contempo altamente tecnologiche, user friendly e possibilmente con prezzo abbordabile.

Come accade con altre macchine per l’ufficio, a disposizione dell’utenza business esistono diversi tipi di proposte, ma quelle più diffuse riguardano i plotter stampa e taglio economici, strumenti che sono in grado di stampare o di tagliare.

I modelli di plotter Canon sono prodotti da stampa e rientrano nel settore più diffuso della stampa digitale in grande formato, ossia quello dei plotter altamente funzionali ma con prezzi ottimali.

Fattori quali il costo di stampa (tra cui la gestione degli inchiostri e i consumi), la velocità di esecuzione del lavoro, la praticità di utilizzo e la connettività ammessa dal plotter, sono parametri di fondamentale importanza per valutare una scelta d’acquisto o di noleggio, indipendentemente che siano evoluti plotter da stampa o plotter da taglio economici.

Dall’alta qualità di stampa all’economicità: ecco perché scegliere i plotter Canon

Sono almeno 7 i buoni per scegliere i plotter CANON come soluzione di stampa in grande formato. Svisceriamoli uno a uno.

1. Qualità di stampa

A differenza di un contesto domestico, per il parco macchine di un’impresa che si occupa di grafica, di progettazione o di pubblicità, la qualità di stampa resta un elemento imprescindibile e di primaria rilevanza. Ne vale il buon nome dell’attività stessa.

I plotter Canon si configurano come prodotti entry level che sanno essere il perfetto connubio tra qualità di stampa e convenienza, grazie alla presenza di un sistema di inchiostri che rapidamente risponde ai comandi, generando stampe di grande nitidezza ad alta velocità, sia di progetti CAD sia di più semplici grafiche.

Il sistema Canon è infatti in grado di tracciare linee perfette, anche dello spessore di 0,02 mm, con un margine di esattezza di +/- 0,1%, risultando estremamente preciso.

2. Lunga durata dell’inchiostro

Accanto all’alta qualità di stampa, il sistema di inchiostri di cui sono equipaggiati i plotter Canon si contraddistingue per un altro significativo vantaggio che permette di fare la differenza in termini di costi di gestione.

Ci riferiamo alla lunga durata delle cartucce rispetto ad altri modelli di plotter. Si stima che il consumo di inchiostro dei plotter Canon sia mediamente inferiore di almeno il 20%. Una percentuale davvero degna di nota.

3. Continuità di lavoro

Chi per il proprio parco macchine professionale punti sulla scelta di un plotter Canon può usufruire di un beneficio importante sotto il profilo della produttività.

In genere, i plotter Canon danno la possibilità di sostituire le cartucce durante la fase di stampa senza che questa venga interrotta. Il massimo del rendimento.

4. Velocità di stampa

L’alta qualità di stampa è sicuramente un aspetto di grande importanza ma non sempre basta. Soprattutto per le realtà professionali che producono un elevato quantitativo di stampe su grande formato, la velocità di stampa costituisce un altro elemento su cui focalizzare l’attenzione.

Nell’insieme dei 7 buoni motivi per scegliere i plotter Canon rientra anche questa prerogativa.

Mediamente, i modelli di plotter Canon si contraddistinguono per una velocità di stampa superiore di almeno il 10% che può raggiungere anche il 20% rispetto ad altre macchine proposte dall’attuale mercato.

5. Elevata usabilità

Altra caratteristica su cui vale la pena soffermare l’attenzione è l’alto grado di usabilità dei plotter Canon. I display e gli stessi software di cui sono dotate queste macchine per l’ufficio sono facilmente gestibili e molto intuitivi.

Un ulteriore punto chiave si trova nella connettività. La presenza del plugin Direct Print & Share e la disponibilità di accesso al Cloud sono elementi che permettono la gestione delle stampe non solo dal PC ma anche da dispositivi mobili, sempre più utilizzati nelle attività lavorative di ogni genere.

6. Ridotti costi di gestione

Passiamo a uno degli aspetti più apprezzati: l’economicità. Dotarsi per il proprio parco macchine di strumenti come i plotter Canon permette di ridurre notevolmente i costi per la stampa su grande formato.

Ciò si deve alla possibilità per l’utente di gestire gli inchiostri, mantenendo un perfetto controllo su di essi, grazie a funzioni avanzate come quella della contabilità, in grado di memorizzare i lavori inseriti e calcolare in totale autonomia i costi relativi alle stampe, con riferimento a un preciso intervallo di tempo.

Inoltre, i plotter Canon permettono l’impostazione della modalità economica utile per ridurre il consumo di inchiostro.

7. Design compatto e bassa rumorosità

I plotter Canon consentono di ottimizzare gli spazi disponibili, combinando il loro design compatto con la fruibilità tipica necessaria alla piccola azienda. Risultano quindi perfetti anche per piccoli uffici con requisiti di spazio limitati.

Non ultimo va considerata la loro bassa rumorosità, ridotta fino al 60% grazie a nuovi sistemi di aerazione e taglio.

Il tutto si traduce in un abbattimento del livello di inquinamento acustico all’interno degli ambienti lavorativi, cosa che favorisce il benessere e la concentrazione di chi vi opera, garantendo un chiaro beneficio in termini di produttività.

Modelli di plotter Canon altamente funzionali

Una volta compreso perché scegliere i plotter Canon come soluzione per la stampa in grande formato costituisca una decisione più che valida, entriamo ancor più nel merito conoscendo da vicino alcuni modelli proposti dal Brand.

Canon A0 – A1 TM-300

Un plotter silenziosamente produttivo. È questa la definizione adatta a un prodotto come il plotter Canon A0 – A1 TM-300.

La macchina risulta più silenziosa del 60% rispetto ad altri modelli. A questa caratteristica si unisce l’alta qualità di stampa che permette di ottenere risultati ottimali anche sulla comune carta.

Ulteriori caratteristiche di rilievo del plotter Canon A0 – A1 TM-300 sono:

  • l‘ottimizzazione dei processi di stampa grazie alla testina di stampa da 1,07″ (27,2 mm);
  • l’ingombro ridotto;
  • l’accessibilità totalmente frontale;
  • la stampa senza interruzioni grazie al sistema Canon che permette di sostituire i serbatoi di inchiostro durante il processo stampa;
  • l’elevata produttività dovuta al processo di rendering più rapido HP-GL/2 con processore L-COA PROM;
  • la possibilità di realizzare stampe che possono essere esposte in maniera duratura in ambienti esterni grazie ai supporti impermeabili esclusivi di Canon.

Canon B0 TX-4000

Una macchina ideata per assicurare il massimo livello di convenienza, contribuendo a ridurre i costi di esercizio. Tra le sue principali caratteristiche, il plotter Canon B0 TX-4000 si distingue per:

  • l’elevata produttività grazie alla nuova testina di stampa e alla funzione di stampa continua;
  • la qualità di stampa di una precisione estrema in virtù degli inchiostri LUCIA TD;
  • la stampa brillante e vivace tanto su supporti comuni quanto su carta non patinata;
  • la grande usabilità legata ai comandi touch screen e alla stampa diretta da USB;
  • il design compatto, capace di adattarsi alla perfezione anche agli spazi ridotti.

A queste caratteristiche già di per sé rilevanti si aggiungono l’opportunità di ottimizzare i workflow di stampa, grazie all’ampia gamma di software compatibili, e la possibilità di stampare su supporti altamente resistenti agli agenti atmosferici. Non a caso, il modello Canon B0 TX-4000 risulta ideale per la produzione di stampe CAD, GIS e poster destinati agli esterni.

Canon A1 TM-200

Elevata produttività, alta precisione e prestazioni avanzate sono tra i principali elementi di forza di un prodotto come il plotter Canon A1 TM-200.

Il maggiore livello di rendimento del plotter si deve alla testina di stampa ottimizzata da 1,07″ (27,2 mm) e alla presenza di 6 canali.

Come ulteriori plus, questo modello di plotter Canon evidenzia:

  • l’ingombro ridotto;
  • l’accessibilità totalmente frontale;
  • la stampa di alta qualità anche su carta comune, grazie al sistema di inchiostri Lucia TD a 5 colori completamente a pigmenti;
  • la bassissima rumorosità, con vibrazioni ridotte del 60%, caratteristica che rende la macchina ideale per i piccoli uffici;
  • la presenza di un sistema di serbatoi di inchiostro sostituibili anche in fase di stampa, così da assicurare le migliori prestazioni produttive.

Anche Canon A1 TM-200 consente di realizzare stampe che si dimostrano estremamente durature quando esposte in ambienti esterni, grazie ai supporti di stampa impermeabili esclusivi del noto Brand.

Meglio acquistare o preferire un contratto di noleggio?

Un altro aspetto cruciale su cui qualsiasi entità professionale si trova a riflettere quando si interroga su come scegliere un plotter da adottare nel proprio parco macchine riguarda l’acquisto o il noleggio.

Per aziende, professionisti e imprenditori che puntano a ottenere il massimo livello prestazionale unito a un abbattimento dei costi di gestione, il noleggio di macchine per ufficio per la stampa rappresenta la scelta decisamente più appropriata.

Il contratto di noleggio offre del resto una serie di vantaggi che, presi nel loro insieme, danno l’opportunità di avere sempre a propria disposizione dei dispositivi di ultima generazione riducendo in maniera considerevole il budget da investire nel loro utilizzo. Vediamo perché.

Vantaggi del noleggio di stampanti per grandi formati

A prescindere che si tratti di plotter o di macchine multifunzione, una tipica formula di noleggio di stampanti include:

  • il trasporto e la consegna dell’apparecchio presso la sede dell’azienda cliente, in tempi rapidi;
  • l’installazione e la configurazione della macchina su tutti i PC dell’impresa aderente;
  • l’assistenza tecnica in caso di rotture, di guasti e di malfunzionamenti;
  • i ricambi e i materiali di consumo a esclusione della carta.

Il solo fatto di essere sollevati di un’incombenza come gli ulteriori costi necessari per l’assistenza tecnica e per i materiali di consumo è un chiaro indice dei vantaggi pratici ed economici insiti in un contratto di noleggio. Ma si va ben oltre.

Quando si sceglie una formula di noleggio stampanti, il relativo canone è interamente deducibile ai fini IRES e IRAP. Come ulteriore beneficio, una simile soluzione permette anche di eliminare ammortamenti e gestione dei cespiti.

Tutti i vantaggi fiscali sono indipendenti dalla durata del contratto di noleggio che può variare a seconda delle specifiche esigenze dell’impresa aderente. A disposizione delle realtà professionali che decidono di adottare una soluzione di noleggio di stampanti come plotter e multifunzione esistono infatti:

  • contratti di noleggio a breve termine con durata solitamente inferiore ai ventiquattro mesi, una formula che risulta perfetta per chi ha necessità di stampa limitate o desidera testare una nuova tecnologia;
  • contratti di noleggio a lungo termine con durata fino ai sessanta mesi, ideali per tutte quelle imprese e per quei professionisti che stampano in maniera continuativa e necessitano del massimo livello prestazionale da parte del proprio parco macchine.

Noleggio di macchine per ufficio per la stampa in grande formato: affidati ad AARON Technology

AARON Technology è un punto di riferimento per il noleggio di macchine per ufficio per la stampa digitale grande formato a Milano.

Pensare a una soluzione di noleggio plotter può essere un modo per avvicinarsi a un mondo nuovo limitando gli investimenti iniziali, avere la possibilità di beneficiare in maniera costante delle ultime tecnologie disponibili e poter cambiare strumento qualora quello noleggiato non sia più idoneo a rispondere alle proprie esigenze.

AARON Technology si occupa anche dell’assistenza tecnica in caso di noleggio plotter da stampa. I prezzi dei plotter sono vantaggiosi perché possono venire proposte soluzioni complete che, essendo studiate da esperti del settore, sono in grado di soddisfare ad hoc le richieste della clientela più esigente.

Contattaci senza esitare per qualsiasi informazione a riguardo o per un preventivo illustrativo. Siamo pronti a mettere la nostra esperienza a servizio delle tue specifiche necessità di stampa professionale su grande formato.



Richiedi Informazioni

Compila il form per richiedere informazioni sui nostri prodotti

Contrassegnando la casella acconsentite al trattamento dei vostri dati personali secondo le modalità descritte.