Quale stampante Epson scegliere
27 Mag 2022 - Aggiornato il: 09 Giugno 2022

Quale stampante Epson scegliere: guida ai migliori modelli

Sei alla ricerca di un nuovo dispositivo di stampa da acquistare o noleggiare? In questo articolo trovi una breve guida su quale stampante Epson scegliere.

Epson è una delle aziende più conosciute nel settore e produce vari modelli di stampanti, pensati per andare incontro a diverse esigenze e budget.

I punti di forza di questo brand sono:

1. La varietà dell’offerta, che comprende modelli adatti ad un uso personale e altri ad un uso professionale;

2. L’utilizzo di tecnologie avanzate brevettate.

Epson offre stampanti domestiche, dispositivi multifunzione e grandi macchine pesanti per ufficio. La qualità delle tecnologie e dei componenti utilizzati in ogni modello è altissima, proprio come ci si aspetterebbe da un’azienda leader di settore.

Ma quali sono i parametri da tenere in considerazione per scegliere la stampante più adatta alle proprie necessità? Di fronte a un catalogo così ampio, se non si sa cosa cercare c’è il rischio di confondersi le idee.

Innanzitutto, per fare una scelta ponderata, è importante conoscere le due principali tipologie di stampanti che esistono sul mercato. Ad oggi, per la stampa, questi strumenti possono utilizzare una tecnologia:

  • Inkjet, cioè a getto d’inchiostro;
  • Laser.

Epson non produce stampanti laser, per cui potrai optare esclusivamente su un modello a getto d’inchiostro.

Se questa terminologia non ti è troppo familiare, non preoccuparti: nei prossimi paragrafi cercheremo di risolvere tutti i dubbi che possono sorgere quando ti appresti ad acquistare o noleggiare una stampante Epson.

Affronteremo in particolare i seguenti argomenti:

  • Epson: guida all’acquisto delle migliori stampanti
  • Stampante Ecotank: pro e contro
  • Migliore stampante Epson economica ad uso domestico
  • Migliore stampante Epson: ultimo modello ad uso commerciale
  • Acquisto o noleggio stampante Epson: considerazioni finali

Scegliere la stampante giusta è un processo che può richiedere un po’ di tempo, ma ti assicuriamo che vale la pena soffermarsi e imparare a distinguere le varie tipologie. Solo così potrai investire in un dispositivo non solo performante, ma anche adatto alle tue esigenze, professionali e non.

Continua la lettura!

Epson: guida all’acquisto delle migliori stampanti

Per Epson, le stampanti sono sicuramente un prodotto di punta: all’azienda è riconosciuto il costante impegno in ambito Ricerca&Sviluppo e ciò le ha permesso di avere a catalogo alcuni dei dispositivi di stampa tecnologicamente più avanzati sul mercato.

L’azienda stessa detiene addirittura il brevetto di diverse innovazioni tecnologiche, tra cui ricordiamo:

  • Tecnologia PrecisionCore: un chip di stampa progettato per garantire un risultato a elevata risoluzione anche sulle immagini;
  • Tecnologia MicroPiezo: utilizzata a livello della testina di stampa, per assicurare una certa velocità al getto d’inchiostro.

Acquistando o noleggiando un dispositivo Epson potrai quindi essere sempre certo della qualità del risultato di stampa ottenuto.

Ad oggi, Epson produce principalmente stampanti a getto d’inchiostro (inkjet), con cartucce intercambiabili o serbatoio. Che cosa indicano questi due termini?

In entrambi gli apparecchi, l’inchiostro liquido è depositato sulla pagina con degli ugelli. Ma nelle stampanti inkjet l’inchiostro è contenuto in cartucce, che vanno sostituite una volta terminate, mentre nelle stampanti a serbatoio, com’è intuibile, c’è un sistema di serbatoi ricaricabili.

Queste due tipologie di stampanti in casa Epson hanno raggiunto altissimi livelli di performance, grazie all’impiego di particolari tecnologie. A questo proposito, non si può non citare le stampanti Ecotank.

Approfondiamo l’argomento al prossimo paragrafo.

Stampante Ecotank: pro e contro

Le stampanti Ecotank, come suggerisce il nome, sono stampanti ecologiche. Funzionano tramite la tecnologia inkjet a serbatoio e sono caratterizzate da un consumo energetico bassissimo, rispettando così l’ambiente.

Anche il sistema di ricarica dell’inchiostro è green: non ci sono, infatti, le classiche cartucce che vanno smaltite in appositi centri di raccolta, ma serbatoi molto capienti che possono essere ricaricati con il colore, venduto in flaconi.

È fondamentale utilizzare sempre ricariche originali, che puoi distinguere attraverso l’ologramma del marchio presente sul flacone. L’uso di prodotti non originali, oltre ad annullare la garanzia del prodotto, va a diminuire la resa di stampa e potrebbe intasare i canali del colore.

Con le stampanti Ecotank, Epson assicura un’autonomia di stampa fino a 11mila pagine: per l’utente medio, questo significa non doversi preoccupare del refill per almeno due anni.

Ma l’investimento di prezzo, maggiore rispetto a una normale inkjet a cartucce, è sempre giustificato?

Anche questi apparecchi hanno i loro pro e contro, che vanno valutati alla luce delle proprie esigenze personali. Tra gli aspetti positivi, sicuramente riscontriamo:

  • Tecnologia green, che rispetta l’ambiente;
  • Maggiore autonomia di stampa;
  • Basso consumo energetico;
  • Risparmio sul costo delle cartucce (le ricariche a serbatoi contengono 35 volte più inchiostro rispetto alle classiche cartucce);
  • Velocità di stampa.

Si potrebbe dire che l’unico contro è il prezzo, decisamente più alto rispetto alle stampanti inkjet che non usano la tecnologia a serbatoi. In generale, la consigliamo a chi stampa parecchio, perché l’investimento iniziale dell’acquisto lo si può ammortizzare solo sul lungo periodo.

Migliore stampante Epson economica a uso domestico

Le stampanti perfette da utilizzare in casa o in un piccolo ufficio sono le multifunzione, che non solo stampano ma fanno anche scansioni e fotocopie. In particolare, Epson realizza due linee di stampanti multifunzione: Expression (a cartucce) ed Ecotank (a serbatoio).

Come prima cosa, dunque, è consigliabile capire se si desidera un dispositivo a cartucce o a serbatoio. Nel primo caso, i modelli suggeriti sono:

  • XP231 (stampante più economica di casa Epson);
  • XP241.

Entrambe possono essere connesse alla rete Wi-Fi e dispongono di porta USB. Tra i modelli multifunzione a serbatoio consigliamo invece:

  • L3110;
  • L3150;
  • L4150;
  • L4160.

Sono tutti adatti a un utilizzo domestico, anche se L4150 e L4160 sono più indirizzati a chi ha necessità di avere una potenza maggiore. Continua la lettura per scoprire quali sono, invece, le stampanti consigliate per un utilizzo commerciale.

Migliore stampante Epson: ultimo modello a uso commerciale

L’uso che si fa di un dispositivo di stampa in un’abitazione, in uno studio privato o in un ufficio con 2/3 persone è molto diverso da un uso più prettamente commerciale. In contesti aziendali, sia PMI che grandi imprese, l’apparecchio viene infatti sottoposto a dei ritmi di stampa molto diversi.

Epson è in grado di fornire soluzioni all’avanguardia anche per le aziende, grazie alla sua offerta di stampanti commerciali.Tutti i modelli che ne fanno parte sfruttano la tecnologia Ecotank, per ottimizzare i costi e l’utilizzo di energia.

Tra le stampanti professionali non multifunzione, ti consigliamo le seguenti:

  • L1300: stampante A3 a colori, non dispone di connessione wireless.
  • M1120: stampante monocromatica che garantisce il più basso costo di stampa a pagina (1 cent).
  • M1180: altra stampante monocromatica, offre un’alta qualità anche sul fronte-retro.

La prima è particolarmente adatta a studi grafici o agenzie di comunicazione, che possono avere la necessità della stampa a colori, mentre le altre sono ottime per imprenditori e PMI.

Se, invece, anche tra i professionisti c’è necessità di una stampante multifunzione, la Epson ne produce ben sette modelli per l’uso commerciale. Tra questi, noi suggeriamo:

  • L5190: colore e b/n, ha l’alimentatore automatico di fogli e può essere utilizzata anche come fax;
  • L6161: colore e b/n, ha uno schermo LCD e stampa fronte/retro.
  • M2170, M3170 e M3180: tre modelli che stampano in b/n e sfruttano la tecnologia brevettata PrecisionCore.

Grazie a questa panoramica generale, sarai riuscito a farti un’idea dell’offerta Epson. Tuttavia, per scegliere la migliore stampante da acquistare o noleggiare, è necessario avere sempre bene a mente l’utilizzo che se ne andrà a fare.

Prosegui la lettura per leggere le nostre considerazioni finali.

Acquisto o noleggio stampante Epson: considerazioni finali

Dopo aver analizzato le principali apparecchiature disponibili sul catalogo Epson ad uso domestico e commerciale, per assicurarti di scegliere realmente il modello più adatto a te, è necessario considerare:

  • La frequenza di utilizzo che si farà della stampante: se sporadica, si può optare per una stampante a cartucce rinunciando alla tecnologia Ecotank;
  • Le funzionalità che ci si aspetta svolga lo strumento: se in ufficio c’è già una fotocopiatrice o uno scanner, ci si può focalizzare sui modelli che non offrono queste funzioni;
  • Se si desidera stampare a colori: per capirlo, è sufficiente pensare alla tipologia di file che si andrà a stampare maggiormente.

Anche la velocità di stampa è un fattore che, in alcuni casi, può essere rilevante. Le stampanti con serbatoio riescono a stampare fino a 39 pagine al minuto, il doppio rispetto a una stampante a getto d’inchiostro.

Infine, è importante tenere sempre presenti i costi di mantenimento sul lungo periodo. Se si desidera procedere con l’acquisto, le stampanti a cartucce hanno prezzi davvero concorrenziali, ma per un’azienda non sono adatte, perché l’elevato numero di fogli stampati richiederebbe un frequente ricambio delle cartucce, tutt’altro che economiche.

Se ora hai le idee più chiare su quale stampante Epson scegliere per il tuo studio personale o la tua azienda, consulta le offerte di AARON Technology sul sito web.

Scopri tutte le proposte legate al noleggio e alla vendita di stampanti Epson.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarci attraverso il form o vienici a trovare nella nostra sede a Milano.



Richiedi Informazioni

Compila il form per richiedere informazioni sui nostri prodotti

Contrassegnando la casella acconsentite al trattamento dei vostri dati personali secondo le modalità descritte.