16 Apr 2021 - Aggiornato il: 11 Maggio 2021

Sostenibilità ambientale: significato e green policy di Epson, la stampante ecologica

Il tema della sostenibilità ambientale è sempre più al centro dell’attenzione globale. I motivi sono chiari a tutti ormai. Senza ridurre l’impatto ambientale derivante dalle attività umane nel loro complesso, il pianeta rischia di giungere a un punto di non ritorno con conseguenze catastrofiche che potrebbero mettere a rischio la stessa sopravvivenza umana. Le azioni da intraprendere per cambiare rotta in maniera risolutiva sono numerose e adottabili in ogni campo, incluso quello professionale.

Ognuno di noi è chiamato in prima linea per offrire il proprio contributo. Anche la buona abitudine di stampare in modo responsabile può rappresentare un apporto significativo. D’altronde, usare una stampante è una prassi quotidiana molto comune, soprattutto all’interno di un’impresa.

In questo articolo vedremo allora di approfondire le caratteristiche su cui si deve basare un approccio di stampa sostenibile, focalizzando in particolar l’attenzione sulle green policy adottate da Epson, stampante ecologica per antonomasia. Ma prima di addentrarci nel merito, per un ulteriore chiarimento, cerchiamo di illustrare in maniera più articolata il concetto di sostenibilità ambientale e il suo significato.

Sostenibilità ambientale: significato e obiettivi

Quando si parla di sostenibilità ambientale, del suo significato e di tutto ciò che è implicato in un simile concetto, il discorso si fa abbastanza complesso, vista la vastità di ambiti coinvolti.

Volendo dare una definizione sintetica, la sostenibilità ambientale può essere considerata come un approccio onnicomprensivo finalizzato a preservare le risorse naturali del nostro pianeta, adottando azioni mirate che limitino il più possibile l’impatto antropico e gli sprechi e che di contro favoriscano il riciclo, il riuso e l’utilizzo responsabile di ogni bene.

Il termine “sostenibilità” è stato introdotto nel 1972 in occasione della prima Conferenza delle Nazioni Unite sull’ambiente per essere successivamente codificato nel 1987 nel cosiddetto Rapporto Brundtland.

Nel documento si parla per la prima volta del concetto di sviluppo sostenibile, inteso come modello in grado di soddisfare i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di far fronte alle proprie rispettive esigenze.

Una simile definizione scaturisce dalla consapevolezza che le risorse del pianeta sono esauribili e vanno di conseguenza salvaguardate, nel pieno rispetto della biodiversità e degli ecosistemi naturali.

Cosa fare per stampare in modo responsabile

Stampare in modo responsabile presuppone una serie di semplici quanto utili accortezze che, prese nel loro insieme, possono contribuire a fare la differenza. Ecco alcune misure pratiche da adottare:

  • stampare solo quando ce n’è la reale necessità, evitando inutili sprechi;
  • stampare su entrambi i lati attraverso la comoda funzione fronte-retro;
  • stampare in scala di grigi;
  • non lasciare i dispositivi in stand-by quando non li si utilizza;
  • controllare le impostazioni della qualità di stampa. Non tutte le tipologie di documenti necessitano infatti dello stesso livello qualitativo.

A prescindere da questi accorgimenti di certo importanti, stampare in modo responsabile implica come ulteriore presupposto l’uso di macchine che risultino efficienti sotto il profilo energetico, conformi alle normative ambientali e dotate di specifiche certificazioni, come la Blue Angel.

Una stampante Epson multifunzione possiede tutte queste caratteristiche. Ma a beneficio della sostenibilità si colloca anche l’impegno che Epson dimostra adottando una serie di iniziative che mirano a proteggere l’ambiente, riducendo sprechi e favorendo un approccio produttivo responsabile.

Perché Epson è sinonimo di stampa sostenibile

Partendo da quanto abbiamo in precedenza evidenziato sulla sostenibilità ambientale e sul suo significato, cerchiamo di scoprire i motivi per cui un marchio come Epson può essere considerato un prototipo di stampa sostenibile.

Come abbiamo precisato il concetto di sostenibilità è piuttosto ampio e abbraccia una pluralità di risvolti. L’impegno di Epson può essere in tal senso considerato olistico poiché ingloba diversi piani paralleli, tutti finalizzati a minimizzare l’impatto ambientale delle stampanti prodotte nel loro intero ciclo di vita.

Una stampante ecologica: il contributo di Epson alla sostenibilità

Ma quali sono le best practice che rendono una stampante Epson multifunzione una stampante ecologica e sostenibile?

Impatto ambientale minimizzato

Abbiamo parlato di approccio onnicomprensivo. E difatti l’impegno da parte del noto marchio è pienamente concentrato nel mantenere i più elevati standard di sicurezza e di qualità nelle proprie soluzioni per la stampa.

Ogni singolo prodotto, a partire dalla stampante Epson multifunzione fino ai toner, è realizzato in modo da assicurare il minor impatto ambientale possibile.

Si parte dall’uso delle più recenti tecnologie a oggi disponibili che permettono a una stampante Epson multifunzione di garantire il massimo risparmio energetico oltre che il minor consumo di toner e di inchiostro possibile. Ma si va ben oltre.

Riciclo dei toner e degli inchiostri originali

Epson è una stampante eco-friendly grazie anche all’innovativo programma di recupero delle cartucce e dei toner promosso dall’azienda.

L’impresa ha infatti attivato un apposito servizio in cui si prevede che da un lato gli utenti richiedano il ritiro dei toner originali non ricondizionati e dall’altro che Epson si occupi tanto del ritiro quanto del riciclo. Il tutto viene realizzato senza alcun onere a carico del cliente ma in maniera completamente gratuita.

Un simile sistema permette di abbattere il consumo di risorse e nel contempo favorisce un’economia sostenibile.

Trasporti a basse emissioni di CO2

Epson è una stampante amica dell’ambiente anche nel suo ambito logistico. L’azienda è impegnata nella stessa ottimizzazione degli imballaggi, in modo da usare il minor quantitativo di materiale possibile, assicurando però una protezione perfetta in fase di trasporto.

Il contributo proattivo da parte del marchio si riscontra anche in una gestione delle spedizioni finalizzata a ridurre al minimo le emissioni di CO2 in atmosfera.

Difesa della foresta pluviale

Epson supporta con varie iniziative Cool Earth, ONG internazionale attiva nella protezione della foresta pluviale in via di estinzione al fine di combattere il riscaldamento globale.

Un ulteriore tratto distintivo a dimostrazione del fatto che il marchio rientra a pieno titolo in un concetto di stampa sostenibile e responsabile, nel rispetto del pianeta e delle sue risorse.

Dove noleggiare o acquistare una stampante Epson multifunzione a Milano

Se stampare in modo responsabile rientra tra gli obiettivi della tua impresa, devi prima di ogni altra cosa fornirti di una soluzione tecnologicamente evoluta e rispettosa dell’ambiente.

Nel caso in cui tu non sappia a chi rivolgerti per l’acquisto o il noleggio di una stampante ecologica, puoi fare riferimento ad AARON TECHNOLOGY. Presso la nostra realtà troverai sicuramente un modello di stampante Epson multifunzione adatto alle tue necessità. O se preferisci potrai scegliere tra altre proposte.

Nel ventaglio di prodotti che proponiamo alla nostra clientela sono infatti incluse anche stampanti di altri rinomati marchi del settore, come Brother, Sharp e Kyocera.

Contattaci per qualsiasi informazione o per un preventivo senza alcun impegno. Ti supporteremo con le più innovative soluzioni per la stampa sostenibile e di alta qualità.



Richiedi Informazioni

Compila il form per richiedere informazioni sui nostri prodotti

Contrassegnando la casella acconsentite al trattamento dei vostri dati personali secondo le modalità descritte.